Il Design For Additive Manufacturing: la nuova progettualità

L’Additive Manufacturing offre la massima libertà e flessibilità di progettazione.
La manifattura additiva è un nuovo paradigma produttivo: per sfruttare a pieno le sue potenzialità è necessario un nuovo approccio progettuale al design di un prodotto.

La stampa 3D oggi non è solo indirizzata alla prototipazione rapida, è la base evolutiva della produzione industriale. Come si evolvono i processi produttivi, anche il design si evolve per rispondere alle sfide di una produzione dalle infinite possibilità.

Grazie al generative design e alla stampa 3D è possibile progettare geometrie molto complesse, impossibili da produrre con la progettazione tradizionale. Il Design per l’Additive Manufacturing integra la definizione di queste nuove geometrie con la simulazione, gestendo tutte le problematiche di produzione e implementazione.

Progettare e ripensare con il DFAM

Con il DFAM il pezzo viene progettato a partire dall’utilizzo a cui è destinato al contrario dell’approccio tradizionale, che vuole prima le geometrie del progettista e poi la verifica del pezzo con calcoli, prototipi e test.

Il DFAM include la possibilità di rivisitare progettazioni esistenti per ottimizzarle al massimo in termini di numero di componenti, e quindi di producibilità, affidabilità e costi.

L’enorme libertà data dall’Additive Manufacturing si deve integrare a una progettazione che riduce la complessità della supply chain e permette all’azienda di essere più competitiva e all’avanguardia nel suo settore di riferimento.

Le possibilità del DFAM

Vediamo nel dettaglio quali sono le possibilità che offre il Design For Additive Manufacturing:

  • progettare geometrie altrimenti difficili se non impossibili da realizzare
  • ridurre il time to market nel ciclo di vita del prodotto (PLM)
  • progettare prodotti personalizzati e on demand, svincolti da quantivi minimi di produzione. Riducendo così i costi della prototipazione e delle piccole produzioni
  • ottimizzare il design dei prodotti

Lorem ipsum Lorem ipsum

    (*) = Campi richiesti